Grappa di Müller Thurgau (con astuccio) – Pojer e Sandri

Il prezzo originale era: 37,00 €.Il prezzo attuale è: 34,00 €.

8% Off

Solo 1 pezzi disponibili

Solo 1 pezzi disponibili

Descrizione

Tipologia: Grappa
Regione: Trentino (Italia)
Vinacce: Muller Thurgau
Gradazione: 48%
Formato: bottiglia 50 cl
Temperatura di servizio: 12-14°
 
DISTILLERIA
1975, due giovani, due ettari, poche risorse, qualche idea, molto coraggio, un sogno. Produrre vino di gran pregio dai vigneti posti tra la Valle dell’Adige e la Valle di Cembra, precisamente sulla collina di Faedo, collina che a detta di molti possedeva una ridotta vocazione vitata. Arrivando un giorno ad un vino dove la chimica non è ammessa, dove tutto deve seguire un filo logico verso la purezza, la purezza assoluta. Visite in cantine e vigneti in tutte le regioni viticole, prendendo da ognuno soluzioni tecniche o idee per i nuovi prodotti interpretandole e ottimizzandole in chiave assolutamente trentina. Nel 1978 parte il tentativo di produrre il primo metodo classico dal perlage raffinato. Dopo alcuni anni debutta sul mercato la prima Cuvée 83-84, inizialmente vinificata in inox e oggi totalmente fermentata in legno. In principio degli anni ’80 fanno la loro prima apparizione in azienda le barriques francesi (novità assoluta per il Trentino) dando vita alle prime cuvée, ecco quindi i due Faye: Bianco e Rosso. Più tardi arriverà l’Essenzia, un vino dolce fatto per la prima volta nel 1985 e che ha rivoluzionato il panorama dei vini dolci in Italia. Uno stile nordico legato all’alta acidità, basso alcool 9°-10° e fragranza assoluta. La battaglia contro l’ossidazione è importante perchè conserva la tipicità, preserva gli aromi e anche gli antiossidanti naturali dell’uva, consentendo poi una riduzione drastica dell’uso di antiossidanti come la solforosa e l’acido ascorbico. Nasce così il brevetto internazionale BUCHER INERTYS. Siamo nel 2004 quando nasce Merlino. Un prodotto che, quasi per magia, unisce le due realtà: la Cantina e la Distilleria. Un mosto di Lagrein parzialmente fermentato “fortificato” da DIVINO, il Brandy aziendale invecchiato per oltre 14 anni. Prodotto per la prima volta nel 1986 esso è stato il primo Brandy italiano dove l’intera filiera veniva coperta direttamente da un’unica “mano”. Dalla Vigna al Bicchiere. 2007: nasce la spa dell’uva: “il lavaggio abbassa la carica di lieviti spontanei, ma quelli che restano sulla buccia in un mosto senza più contaminanti chimici si moltiplicano molto più in fretta e le fermentazioni sono mediamente più veloci rispetto a quelle che si hanno con i mosti da uve non lavate”.
 
DESCRIZIONE GRAPPA
Le vinacce da uva lavata, finita la pressatura effettuata rigorosamente in atmosfera controllata (in assenza di ossigeno), passano alla successiva lavorazione che consiste nel separare il raspo e, con una tecnologia innovativa, di togliere i vinaccioli che rappresentano, in peso, una percentuale che va dal 20 al 45%. In questa maniera riusciamo ad evitare la distillazione di legno di cere ed olio che compongono il vinacciolo stesso. La sola buccia viene distillata non appena finita la fermentazione zuccherina, che avviene in piccoli contenitori della capacità di 4 q.li. Piccole masse per evitare il surriscaldamento e per garantire la massima trasparenza dell’origine e l’integrità del vitigno. Per la distillazione si utilizza il proprio alambicco discontinuo a bagnomaria, di nuovissima concezione e alla cui progettazione hanno collaborato i titolari stessi. Alla fine del processo di distillazione si ottiene una grappa ad alto grado (73° – 78°), la quale viene posta in appositi serbatoi di inox in attesa delle successive lavorazioni. Grappa di colore bianco cristallino. Il profumo è gradevolmente fruttato, ricorda la pesca e l’albicocca. Ha un sapore morbido, elegante e caratterizzato da una piena armonia.

Rimani aggiornato su tutte le novità, eventi e nuovi prodotti!

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito uno sconto di 5€!