EnglishFrenchGermanItalianSpanish

Spedizione gratuita per ordini superiori a 99€

EnglishFrenchGermanItalianSpanish

Pinot Nero Metodo Classico Brut “Pinot 64” – Calatroni

22,50 

Pinot Nero Metodo Classico Brut “Pinot 64” – Calatroni

Esaurito

Esaurito

Descrizione

CARATTERISTICHE

Denominazione: –

Regione: Lombardia (Italia)

Annata: s.a.

Vitigni: 100% Pinot Nero

Gradazione: 12,5%

Formato: bottiglia 75 cl

Vinificazione: fermentazione in acciaio

Affinamento: almeno 30 mesi sui lieviti

Temperatura di servizio: 8-10°

CANTINA

La cantina Calatroni nasce nel 1965 nel piccolo comune di Montecalvo Versiggia nell’Oltrepò Pavese. Oggi sono i fratelli Cristian e Stefano Calatroni a dirigere l’azienda. Cristian ha sempre individuato nel Metodo Classico l’espressione massima del suo lavoro. Quando ha preso in mano le redini della cantina nel 2002, sapeva di trovarsi nel posto giusto per misurarsi con quella sfida. Storicamente, infatti, le colline di Montecalvo Versiggia hanno sempre donato uve di Pinot Nero con acidità e complessità organolettica ottimali per la spumantizzazione come Metodo Classico. Negli anni, la consapevolezza della qualità del Pinot Nero della Valle Versa e il costante impulso al miglioramento hanno portato Cristian a sviluppare bollicine sempre più espressive del terroir di Montecalvo. Ogni anno le uve prodotte sono raccolte in cassetta e le uve di ogni singolo vigneto sono vinificate separatamente, cercando poi il taglio che raggiunga l’equilibrio perfetto. C’è anche un progetto parallelo, che Stefano ha voluto chiamare Mon Carul, un marchio dedicato ai vitigni autoctoni (croatina, barbera, uva rara, moradella) e a quelli alloctoni più diffusi (riesling renano, riesling italico, pinot nero). Un progetto di valorizzazione che si basa sul precetto della coltivazione in biologico (certificato dal 2019), sull’utilizzo di energia da fonti rinnovabili e di pratiche a ridotto impatto ambientale.

DESCRIZIONE VINO

Lo spumante "Pinot 64" di Calatroni nasce da sole uve Pinot Nero, raccolte ad altitudini diverse (dai 250 ai 390 metri s.l.m.) e coltivate su terreni calcarei. La vendemmia è anticipata per ottenere basi fresche e fragranti. Dopo la messa in bottiglia e la rifermentazione, il vino riposa sui propri lieviti per almeno 30 mesi. Il "Pinot 64" vuole raccontare la grande vocazione del territorio dell’Oltrepò Pavese a esprimere tutta la finezza e l’eleganza del Pinot Nero. Colore giallo paglierino, con perlage fine e persistente. Bollicina cremosa, note olfattive floreali alternate a sentori di lievito, verticalità al palato e lunga persistenza sono il suo corredo genetico.

ABBINAMENTO

Cozze e vongole, risotto agli scampi, prosciutto e culatello.

POTREBBERO PIACERTI ANCHE

Questi nostri prodotti

Rimani aggiornato su tutte le novità, eventi e nuovi prodotti!

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito uno sconto di 5€!

Titolo

Torna in cima