Vin dei Molini 2022 – Pojer e Sandri

Il prezzo originale era: 15,00 €.Il prezzo attuale è: 12,50 €.

17% Off

Disponibile

Disponibile

Descrizione

Denominazione: Vigneti delle Dolomiti IGT
Regione: Trentino (Italia)
Annata: 2022
Vitigni: Rotberger
Gradazione: 12,5%
Formato: bottiglia 75 cl
Vinificazione: fermentazione in acciaio
Affinamento: 6 mesi
Temperatura di servizio: 10-12°
 
CANTINA
1975, due giovani, due ettari, poche risorse, qualche idea, molto coraggio, un sogno. Produrre vino di gran pregio dai vigneti posti tra la Valle dell’Adige e la Valle di Cembra, precisamente sulla collina di Faedo, collina che a detta di molti possedeva una ridotta vocazione vitata. Arrivando un giorno ad un vino dove la chimica non è ammessa, dove tutto deve seguire un filo logico verso la purezza, la purezza assoluta. Visite in cantine e vigneti in tutte le regioni viticole, prendendo da ognuno soluzioni tecniche o idee per i nuovi prodotti interpretandole e ottimizzandole in chiave assolutamente trentina. Nel 1978 parte il tentativo di produrre il primo metodo classico dal perlage raffinato. Dopo alcuni anni debutta sul mercato la prima Cuvée 83-84, inizialmente vinificata in inox e oggi totalmente fermentata in legno. In principio degli anni ’80 fanno la loro prima apparizione in azienda le barriques francesi (novità assoluta per il Trentino) dando vita alle prime cuvée, ecco quindi i due Faye: Bianco e Rosso. Più tardi arriverà l’Essenzia, un vino dolce fatto per la prima volta nel 1985 e che ha rivoluzionato il panorama dei vini dolci in Italia. Uno stile nordico legato all’alta acidità, basso alcool 9°-10° e fragranza assoluta. La battaglia contro l’ossidazione è importante perchè conserva la tipicità, preserva gli aromi e anche gli antiossidanti naturali dell’uva, consentendo poi una riduzione drastica dell’uso di antiossidanti come la solforosa e l’acido ascorbico. Nasce così il brevetto internazionale BUCHER INERTYS. Siamo nel 2004 quando nasce Merlino. Un prodotto che, quasi per magia, unisce le due realtà: la Cantina e la Distilleria. Un mosto di Lagrein parzialmente fermentato “fortificato” da DIVINO, il Brandy aziendale invecchiato per oltre 14 anni. Prodotto per la prima volta nel 1986 esso è stato il primo Brandy italiano dove l’intera filiera veniva coperta direttamente da un’unica “mano”. Dalla Vigna al Bicchiere. 2007: nasce la spa dell’uva: “il lavaggio abbassa la carica di lieviti spontanei, ma quelli che restano sulla buccia in un mosto senza più contaminanti chimici si moltiplicano molto più in fretta e le fermentazioni sono mediamente più veloci rispetto a quelle che si hanno con i mosti da uve non lavate”.
 
DESCRIZIONE VINO
L’uva Rotberger, incrocio ottenuto nel 1939 a Geisenheim sul Reno, fra la Schiava e il Riesling Renano, proveniente da cella frigo (+5/6 °C), viene lavata, diraspata, pigiata e pompata in pressa. Dopo una macerazione a freddo di 36/48 ore, viene pressata. Il mosto, previa decantazione, viene fermentato controllando la temperatura a 20 °C circa. Dopo una sosta di 2/3 mesi sui propri lieviti, il vino passa alla stabilizzazione tartarica (cantina a 0° C) e proteica se necessaria (bentonite). Verso fine aprile viene imbottigliato. Vino di colore rubino chiaro, corallo. Dal profumo delicato, gentile, leggermente aromatico, per certi versi ricorda il Sauvignon bianco, con delle piacevolissime sensazioni di sambuco e ribes nero. Dal sapore secco fresco e sapido, piacevolmente asprigno.
 
ABBINAMENTO
Ostriche e tartufi, arrosti di carni bianche, risotti di pesce e verdure.

Rimani aggiornato su tutte le novità, eventi e nuovi prodotti!

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito uno sconto di 5€!